Criptovalute e blockchain: come iniziare in maniera sicura

 

Cosa occorre sapere per iniziare ad acquistare criptovalute? Quali garanzie di sicurezza offre la tecnologia blockchain? Cos'è un wallet, a cosa serve e quali aspetti bisogna considerare prima di acquistare bitcoin, ethereum e altre criptovalute?   In rete è facile trovare guide e tutorial, messe a disposizione soprattutto da piattaforme di investimento. Meno semplice, invece, corsi di base per capire più in profondità gli aspetti di funzionamento basilari delle criptovalute.


Dal 2021 FORMart organizza un corso in webinar dedicato a principianti che offre tutte le risposte per iniziare a maneggiare le criptovalute e tecnologia blockchain. Il docente del corso, Manuele Bellotto (advisor di Decentra, società specializzata in tecnologie decentralizzate), offre risposte durante e dopo ogni corso. 

«L'obiettivo è diffondere una vera cultura sulle potenzialità di questa tecnologia, lasciando ai margini l'aspetto speculativo. Con i webinar "Criptovalute e Blockchain for dummies intendiamo creare una piccola comunità di persone che si scambiano opinioni sull'argomento e che offrono un supporto a tutti coloro che desiderano entrare in questo universo conoscendo bene rischi e opportunità».

COME ENTRARE NEL MONDO DELLE CRIPTOVALUTE

Pianificare le proprie azioni e scelte è fondamentale. In base all’utilizzo che si intende fare (es: acquisto e scambio di valute, possesso di token, ecc.) variano i criteri con i quali scegliere strumenti e piattaforme.
In particolare, prima di muovere i primi passi occorre:

 
  • informarsi sulle risorse digitali necessarie per svolgere ogni azione in sicurezza
  • documentarsi sul funzionamento basilare degli asset digitali
  • fissare obiettivi generali per evitare di prendere decisioni affrettate
  • tenere conto degli aspetti legali e fiscali
 

Definiti gli aspetti generali, il passo successivo è stabilire le azioni pratiche da intraprendere.
In questa fase lo studio e la formazione costituiscono un supporto importante per evitare di commettere errori.

COME SCEGLIERE UN WALLET?

Prima di chiedersi quale servizio utilizzare, può essere utile pensare al modo in cui verrà utilizzato.

Quest’ottica ci permette di immaginare il wallet più come un portachiavi che un portafoglio.
Le transazioni in entrata e in uscita avvengono proprio attraverso una chiave pubblica, mentre il possesso e l’accesso sono garantiti da una chiave privata.

In base alle proprie esigenze, approccio alla sicurezza o preferenze è possibile scegliere tra wallet installabili su PC, wallet installabili tramite app sullo smartphone, wallet accessibili via web.

Esistono anche dispositivi hardware per conservare i propri codici: in questo modo le minacce provenienti da ogni connessione saranno considerevolmente limitati. Proprio per questo motivo, la soluzione meno digitale ma potenzialmente più sicura rimane la cara vecchia carta.

 
 

PERCHÉ NON È VERO CHE UN EXHANGE VALE L’ALTRO?

Gli exhange sono le piattaforme dove acquistare, vendere o scambiare criptovalute. Criteri di sicurezza, anonimità, tipologia di scambi e funzionalità possono essere molto diversi tra i vari exhange. Ecco gli aspetti più interessanti da valutare:

 
  • centralizzazione/decentralizzazione: chi detiene le chiavi private?
  • livello di anonimato/informazioni richieste dall’exhange
  • costo delle fee: quali tassi di commissione verranno applicati?
  • liquidità su coppie di valute: più è alta, più rapide saranno le transazioni
  • operatività su criptovalute: quali scambi sono consentiti dall’exhange?
 

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Iscriviti al prossimo corso Criptovalute e Blockchain for dummies per chiarire i tuoi dubbi, conoscere il funzionamento di una blockchain e impostare la tua strategia di entrata in maniera facile e sicura.