La pianificazione del lavoro: come ottimizzare i tempi

apprendisti_docente_formazione

Obiettivi:

il percorso sviluppa competenze utili a migliorare e migliorarsi nelle attività di pianificazione e di ottimizzazione del tempo, riconoscendo quali azioni rappresentano priorità e quali urgenze.

Al termine i partecipanti saranno in grado di analizzare il proprio modo di organizzare il lavoro quotidiano evidenziando le aree di miglioramento in cui intervenire per disporre di tempo maggiore e di miglior qualità per il raggiungimento degli obiettivi fissati.

Durata:

8 oppure 16 ore

Contenuti:

  • gli obiettivi: definizione, obiettivo vincente ed obiettivo raggiungibile, individuazione di responsabilità e priorità;
  • le tecniche di pianificazione giornaliera e periodica del tempo in funzione degli obiettivi;
  • il tempo e la produttività individuale: il tempo come risorsa negoziabile, concetti di efficacia ed efficienza nella valutazione della risorsa tempo;
  • le difficoltà nella gestione del tempo: modalità di gestione del tempo lavorativo, controllo del tempo e valutazione degli imprevisti, le distrazioni nell’ottimizzazione del tempo, gestire le perdite di tempo;
  • distinzione fra Urgenza ed Importanza nella pianificazione delle attività e la matrice di Eisenhower;
  • gli strumenti per organizzare il tempo: analisi del processo decisionale, gestione delle emozioni e dello stress, individuazione delle attività non necessarie e inappropriate;
  • analisi e tipologia di attività: Task, To Do, Attività ricorrenti, Abitudini ed Eventi.